L’ombra delle torri

Image

Quell’undici settembre, come dice oggi ogni telegiornale che si rispetti, ha segnato una svolta. Una di quelle date simboliche che servono agli storici per dividere le epoche con nomi più o meno azzeccati. Effettivamente la sensazione che ho è di essere sempre vissuto in quest’epoca. Io, che cronologicamente ho visto anche la caduta del muro, mi sento abituato a questa nuova epoca. Noi ci siamo abituati al terrorismo e alla tensione provocata dalle bombe e dagli attentati, forse, ma soprattutto dalla carta dei giornali e dagli schermi televisivi. Ci siamo abituati alle missioni di pace che hanno seguito quella tragedia, ai morti che ogni giorno venivano annunciati al telegiornale e a quelli che ormai non vengono più annunciati. All’ipocrisia di troppi La Russa e ai pianti sulle bare avvolte dai tricolori e “dai sensi di colpa”. Ci siamo abituati al nuovo nemico dell’occidente, l’Islam, che è comparso persino nei film d’azione dove prima imperversavano i Russi.

E dopo, inevitabile, ci siamo abituati a un ritorno dell’odio per il diverso, al razzismo sempre meno vergogna e sempre più vanto, alla riscoperta delle radici cristiane di un’Italia e di un’Europa che avevano smesso di andare in Chiesa persino a Natale, al riconoscimento immobile di una nuova polarizzazione del mondo.

L’ombra delle torri finisce così per oscurare la tragedia di quel giorno, un ombra fatta di cadaveri, interessi economici e pozzi di petrolio, e a undici anni dall’accaduto non ci resta che fare il conto delle vittime e dei danni:

– quasi 3.000 persone morte l’11 Settembre, nell’attentato

– quasi 300.000 persone morte dopo l’11 Settembre, nelle guerre che hanno seguito l’attentato, di cui più di 31.000 militari

Per un costo totale di 4 trilioni di dollari USA.

http://costsofwar.org/

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. riforoberto
    Set 11, 2012 @ 23:55:29

    Reblogged this on L'Opinione Politica.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: