Satira politica via Facebook

Già da un anno si è potuto notare nei meandri del web e soprattutto nel social network Facebook l’espandersi delle pagine di satira politica, le più interessanti sono quelle simulanti dei partiti veri e propri, ecco dunque un piccolo riassunto di questi partiti e una loro immaginaria collocazione politica e programmatica.

Partito Comunista Reazionario

Simbolo della nomenclatura e della burocrazia di partito, il PCR si staglia come orgoglioso detentore di schiere di militanti totalmente asserviti al suo volere, pronti anche a donare i propri figli e tutti i propri beni. Come ordinamento interno il PCR predica l’abolizione della proprietà privata anche sul pensiero, ogni militante dovrà infatti pensare come il Partito e come i suoi dirigenti. Pagine connesse al PCR come suoi organi sono PCR Holding (tutti gli incassi e mazzette date al Partito), L’Apparato (i dirigenti d’esso), Botteghe Oscure (la sede del Partito) e molte altre. Il Partito si pone come obiettivo il ritorno a un periodo simile al XIX secolo, in cui si possa attuare in modo migliore il comunismo rispetto ad oggi. Per chi fosse contrario a tali principi, sono proprietari di un gulag in quel di Novosibirsk, Siberia. Ideologia:socialismo reazionario, nazionalismo di sinistra, socialismo reale, stalinismo, maoismo, juche. Leader:i dirigenti del Comitato Centrale e dell’Apparato. Collocazione:estrema sinistra.

Marxisti per Tabacci

Uscito vincitore con il 99% dalle primarie del centrosinistra, Tabacci è ora supremo leader della sinistra sia parlamentare che extraparlamentare. Il supremo leader ha sconfitto tutti i suoi avversari dagli stalinisti bersaniani ai trotskisti renziani grazie alle sue enormi schiere di militi pronte a battersi per lui. Ideologia:marxismo, socialismo rivoluzionario, comunismo, internazionalismo. Leader:il compagno Br1 Tabacci. Collocazione:sinistra.

http://sphotos-h.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/391404_330016273748030_1992194997_n.jpg

Movimento Terra di Siena bruciata

Guidati dal loro prode eroe socialista, Domenico Batmani, si propongono come unico vero movimento socialista in Italia, nonostante qualche lieve scandalo volto al clientelismo e al passato capitalistoide del dott. Batmani, il Movimento è riuscito ad ottenere molti militanti grazie ai suoi coraggiosissimi attacchi ai politici borghesi e corrotti della nostra società. Il leaderismo causato dall’indole enorme di Batmani lascia poco spazio alla libera opinione delle proprie idee, per ovviare a questo problema, il Movimento detiene un gulag a Fregene. Ideologia:socialismo rivoluzionario, populismo, giustizialismo. Leader:Domenico Batmani, candidato Presidente per il Movimento. Collocazione:sinistra.

Accelerare il declino

Un movimento che mira a sfruttare l’attuale situazione di crisi economica per accelerare ulteriormente il declino, punta a un peggioramento dell’economia. Rappresentante i cittadini che, stufi di vedere questo declino dell’economia sempre peggiore, vogliono farla finita, accelerandolo fino a una conclusione drammatica e definitiva. Tra le sue ultime iniziative quella di murare le uscite dei tunnel in modo da non vedere la luce in fondo al tunnel. Vi sono voci circa una sua collaborazione nell’accelerazione del declino con il Partito Comunista Reazionario e con i Servizi Segreti Deviati, nulla di tutto questo è stato confermato anzi è coperto da segreto di stato (e di partito) per ragioni ignote. Ideologia:decrescita, populismo. Leader:non vi è un leader preciso. Collocazione:centro-sinistra

https://i1.wp.com/sphotos-h.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/391404_330016273748030_1992194997_n.jpgSiamo la gente, il potere, ci temono

Movimento di chiara matrice populista, non schierato perchè altrimenti starebbe con la “kasta”. Predicano la rivoluzione via web, pubblicizzano i complotti del sistema, secondo loro in mano alla massoneria e alle lobby come il club bilderberg. Spesso si dedicano a coraggiosi atti di denuncia verso i politici considerati “kasta” i quali sono i principali nemici della “ggente” e del Movimento. Ideologia:Populismo, e-democracy, giustizialismo, demagogia, ambientalismo, decrescita. Leader:non è ben chiaro chi sia il loro capo, ogni tanto vi sono riferimenti a un certo Peppe Crillo. Collocazione:centro.

http://sphotos-h.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/391404_330016273748030_1992194997_n.jpgIl Popolo Marrone

Si definiscono “piccolo spazio di critica liberale”, punzecchiano gli altri partiti con un umorismo definito di “merda”. Fanno della coprofilia e della coprofagia il loro vessillo e messaggio verso i cittadini indignati. Ideologia:liberalismo, coprofilia. Leader:Le merde. Collocazione:centro.

L’Agenda Monti

Movimento cappeggiato da un Mario Monti estremamente alterato in difesa della sua agenda, estremamente liberista ma non molto liberale. Risponde duramente a tutti gli attacchi dei politici fancazzisti che c’erano prima di lui con frasi e epiteti non molto da docente universitario ma più da scaricatore di porto genovese. I giovani dovranno brandire l’Agenda come se fosse un libretto rosso ma più sobrio. Ideologia:capitalismo puro, liberismo, conservatorismo nazionale, cristianesimo democratico. Leader:il detentore dell’Agenda, Mario Monti. Collocazione:centro-destra.

Feudalesimo e Libertà

La reazione in tutto il suo splendore, il ritorno ai cari vecchi antichi costumi del Medioevo, con tutto ciò che comportano, ripristino della pena di morte, feudalesimo come sistema economico, vassallaggio, monarchia assoluta. I cani progressisti e eretici che oseranno opporsi a loro saranno massacrati dalle orde di cavalieri. Ideologia:reazionarismo, nazionalismo, xenofobia, imperialismo, militarismo, assolutismo monarchico, feudalesimo. Leader:Sua Maestà il Re o in alternativa i vari Signori membri della sua corte. Collocazione:estrema destra.

Annunci

16 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Gnu
    Gen 05, 2013 @ 21:37:17

    Vorrei far notare che la xenofobia è stata fugata da una foto

    Per il resto
    Deus lo vult

    Rispondi

  2. Valentino Coppola
    Gen 05, 2013 @ 21:49:19

    Vorrei far presente che “Siamo la gente il potere ci temono” vanta la leadership di Peppe Crillo, ma soprattutto di Saverio Trentini, admin il cui nome storpiato è spesso presente nella pagina come punto di riferimento per la “ggente”, grande perseguitato politico dal senatore Frustalupi, esponente della ka$ta. Queste info spero possano servirvi.
    Quanto a Feudalesimo e Libertà, si parla più spesso di “Imperatore”, che di Re, presumo perchè i Re sono troppo moderni per il Medioevo, mentre il Sacro Romano Impero rappresenta un modello politico ed economico per loro fondamentale, se non l’unico.

    Rispondi

  3. Natalino
    Gen 06, 2013 @ 00:53:21

    Il P.C.R. è il partito dell’ateo che iscrive i propri figli al catechismo; dell’intelluttuale razzista; del sindacalista pronto a fare sue le problematiche del padrone; del comunista che ritiene la proprietà privata dei mezzi di produzione e la diffusione delle merci prodotte tramite lo scambio commerciale, come fondamentali di ogni qualsi voglia società civile.

    Rispondi

  4. riccardog
    Gen 06, 2013 @ 04:01:45

    L’autore di questo articolo si fustigherà a sangue con fasci d’ortiche per gli errori commessi contro il Partito e contro il sommo Imperatore.

    Rispondi

  5. Stefano Ceccarelli
    Gen 06, 2013 @ 12:01:49

    E Comunisti per Oscar Giannino ? E’ lì la Vera revolution !

    Rispondi

  6. riccardog
    Gen 06, 2013 @ 12:18:11

    Ops, errore di battitura caro Demonio.

    Rispondi

  7. Il Popolo Marrone
    Gen 06, 2013 @ 12:21:44

    Il Popolo Marrone punzecchia, sì, ma non usa la parola “merda” contro nessuno, si limita a far notare come il tenore della critica politica in Italia sia ormai solo coprolalia.

    Rispondi

  8. riccardog
    Gen 06, 2013 @ 12:29:00

    Ma lo avete capito vero che lo stesso articolo è satirico?

    Rispondi

  9. Il Popolo Marrone
    Gen 06, 2013 @ 12:37:59

    Io cerdo che tu abbia attribuito alla pagina una violenza verbale che non ha mai avuto. Ben venga la satira, ma senza equivocare le basi dello stile del popolo marrone, sempre improntato alla non violenza ed alla difesa di tutti i bersagli mediatici facili. Nessuno escluso. Questa poteva essere l’occasione per specificarlo e poi magari satireggiarci o criticarci come più ti garba. Ma senza equivocarci.

    Rispondi

  10. riccardog
    Gen 06, 2013 @ 14:27:11

    Ma non c’è scritto nulla di ciò che dite 😀

    Rispondi

  11. Il Popolo Marrone
    Gen 06, 2013 @ 15:44:58

    Siamo una pagina di satira, mica la pagina 777 del Televideo.

    Rispondi

  12. Mario
    Gen 16, 2013 @ 12:33:11

    Non ha senso la satira, se non è contro il potere.:)
    Per esempio “Siamo la gente, il potere, ci temono” fa decisamnete cagare

    Rispondi

  13. riccardog
    Gen 16, 2013 @ 20:44:07

    L’M5S fa parte delle gerarchie di potere (è al governo in diverse città e ha i propri consiglieri regionali), che sia al potere è un dato di fatto, che poi non si gradisca la satira quello è un altro.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: