Ingroia da Ilaria D’Amico: “Salviamo la gente, il popolo, non le banche”

Ingroia ospite da Ilaria D’Amico: “Salviamo la gente, il popolo, non le banche”. Poi su Bersani dice: “vogliamo una politica che comanda sulla tecnocrazia, invece il PD ha incontrato Monti”. Infine l’agenda politica: “via le leggi ad personam e conflitto d’interessi”.


Il leader della lista a sinistra della coalizione Italia Bene Comune (PD-SEL), Antonio Ingroia, ospite di Ilaria D’Amico durante la trasmissione su SkyTG24, seduto allo stesso posto che era stato di Silvio Berlusconi e di Bersani, si lascia andare ad alcune dichiarazioni, partendo proprio dalla questione Monte Paschi di Siena: “Mario Monti ha regalato circa 4 miliardi di euro, stessi soldi presi dagli italiani dall’imposta dell’IMU. Se ci fossi stato io certamente non avrei dato soldi alle banche, bisogna salvaguardare gli italiani” e aggiunge, “Mi preoccupo certo dei lavoratori, ma mi preoccupo anche di tutti quelli che a causa delle banche non ce la fanno, mi riferisco alle piccole e medie imprese, quante ne sono fallite?”.Poi parla di Bersani, e dice: “Rivoluzione Civile è la sinistra coerente, Bersani fino a ieri sosteneva Monti, oggi dice di voler fare politiche diverse, salvo poi aprire al dialogo post voto con i centristi. Certamente non penso che il PD si sia seduto con i poteri forti, ma negli ultimi 13 mesi.. Tante promesse da parte di Monti, ma com’è finita? Poca equità, Paese allo sfascio, gli italiani sanno chi ha fatto pagare loro la crisi. Il problema è che all’epoca dovevamo andare alle elezioni, appena caduto Berlusconi bisognava andare a votare, così Bersani avrebbe vinto e avrebbe fatto le politiche riformiste che vuole tanto fare”.

Desistenza. Bersani, accusando Antonio Ingroia su Twitter scrisse qualche giorno fa: “Che sinistra è quella che fa vincere la destra?”. Ingroia non si fece aspettare e rispose: “La tua”. Durante la trasmissione poi aggiunge: “Noi non togliamo voti a nessuno, noi i voti li prendiamo, Monti è persona autorevole, ma è tecnocrazia al potere, noi vogliamo una politica che comanda sulla tecnocrazia, oggi chi vuole fare un patto con Monti post voto sceglie la politica che si ispira alla tecnocrazia europea, l’Europa delle banche.” Sul famoso patto dice: “Io vedo in maniera chiara e trasparente il fatto che sin dall’inizio ho chiesto di dialogare con Bersani, appelli, interviste, per vedere se prima o dopo c’erano le condizioni per stare insieme. Non ci ha risposto, non ha voluto incontrarmi, ha incontrato invece Monti. Ed è stata chiara l’intenzione post voto. Nonostante io abbia chiamato al suo cellulare in maniera diretta, non ha risposto”. Appelli rivolti, ma nessun incontro, allora il patto? “Per bon ton politico e per educazione non entro nei dettagli, non sarebbe corretto, ma c’è stata una proposta, il punto è che per noi è tutto squisitamente politico, non facciamo patti, qualcuno voleva darci i “posti”, ma noi volevamo un confronto serio sul governo del Paese, su Monti, sulle politiche da adottare, sull’alternativa, sul lavoro”.

Sistema giudiziario diseguale. “Ii nostri primi impegni, appena entrati in Parlamento saranno: legge sul conflitto d’interessi, abolizione delle leggi ad personam che Berlusconi ha voluto, lo dico con il sorriso, ma con la fermezza e convinzione che abbiamo un sistema diseguale, bisogna farlo più giusto, secondo il principio secondo il quale tutti siamo uguali di fronte alla legge”.

Chiosa sul finale. “Io non voglio fare la guerra a nessuno, il PD la smetta di attaccarmi, vedo anche D’Alema si impegna a testa bassa, ma io non voglio, questo è deleterio per il centrosinistra, mi fa tristezza il calo di Bersani, ma è dovuto al fatto che ha abbandonato alcune battaglie importanti” Su Grillo: “Non si può portare in Parlamento un movimento che fa solo protesta, bisogna costruire, evidentemente non vuole farlo”, poi aggiunge: “Io non scendo, non salgo in politica, io mi impegno. Voglio portare Rivoluzione Civile in Parlamento.

  Luca Mullanu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: