Intervista agli amministratori della pagina: Noi che NON voteremo Il Movimento 5 Stelle

Ormai la loro pagina ha raggiunto 10.000 persone e sono in continua crescita, abbiamo incontrato gli amministratori della pagina facebook: Noi che NON voteremo il Movimento 5 Stelle . Sono 7 amministratori, di varia collocazione politica, ma provengono tutti da una sola matrice, vorrebbero dircelo, ma “preferiamo non dirlo per mantenere la neutralità della pagina”. Onde evitare di essere tacciati né di destra, né di sinistra e quindi antipolitici, chiariscono che “votiamo e abbiamo votato convintamente, noi non siamo populisti, abbiamo una posizione chiara e fra di noi ci rispettiamo, ma ci teniamo a dire che siamo antifascisti nel senso costituzionale del termine”.

Ecco, da dove nasce l’idea di aprire una pagina di questo tipo?

Nasce dell’esigenza di costruire un pensiero critico allargato ed esaltare le criticità di un Movimento che viene definito democraticissimo, fantastico, partecipato dal basso e che dice di essere il massimo della moralità, contro la vecchia classe dirigente che ha creato tanti scandali. Quindi, nasce come pensiero critico, forte e strutturato, che parte dall’analisi del programma del Movimento 5 Stelle, programma che nei fatti non esiste, perché sono tante belle frasi messe insieme senza spiegare tecnicamente come si esce dalla crisi. 

Ma non credete che una pagina debba anche offrire alternative, oltre che criticare?

La critica muove il mondo. È dalla critica che una persona riesce a strutturare un’alternativa allo scenario politico attuale, dalla critica si costruisce un pensiero autonomo. Ecco, noi vogliamo criticare il Movimento 5 Stelle e far sapere a tutti quelli che credono in Beppe Grillo, che il loro “partito” non è meglio di altri che ci hanno governato nell’ultimo ventennio berlusconiano. E per uscire dalla crisi ci vogliono programmi ed idee serie, se vogliono conoscerli possono tranquillamente cliccare i siti dei partiti e andare nella sezione “programma”. Lì potranno farsi un’idea, ma noi vogliamo solo esaltare le criticità di quel Movimento affinché le persone non si lascino abbindolare da un comico che in realtà non offre una seria alternativa di sistema.

Capisco, quindi non date indicazione di voto?

Assolutamente no, rispettiamo la nostra comunità che è formata da tante persone che la pensano diversamente. 

E non parlate proprio mai di altri partiti, movimenti?

È capitato qualche volta che abbiamo riso di alcune cose che sono successe, ad esempio ridemmo di alcuni spot elettorali del PD, si dice che “ogni volta che il PD fa partire una campagna, un pubblicitario muore”. Ma così come scrivemmo che togliere l’IMU e aumentare le tasse sui giochi d’azzardo e sui tabacchi fosse una cavolata, data l’elasticità del mercato. Quindi sì, però quando lo facciamo, lo facciamo nel pieno rispetto di chi la pensa diversamente.

Una pace sociale, insomma.

Beh… Sì, più o meno.

Abbiamo visto che siete continuamente attaccati dagli attivisti del Movimento 5 Stelle, vero?

Già, se venissero a dialogare seriamente sulla bacheca, forse riusciremmo a lasciarli vivere tranquilli la pagina e motivare le loro scelte, ma quando scadono in insulti, come quando arrivano e scrivono che siamo dei coglioni, lì noi banniamo subito. E stiamo anche pensando di fare una specie di dossier dove inserire tutte le offese ricevute e segnalare tutto agli organi competenti. La democrazia è confronto, ma la Costituzione parla di libertà d’espressione, noi vogliamo criticare quel Movimento e vorremmo anche confrontarci con loro, ma partono in quinta e ci insultano. Accade troppo spesso, così come accade che ci chiedono chi votiamo, ma a loro cosa interessa? E soprattutto, perdiamo il controllo, quando arrivano e ci fanno la morale. Lì non abbiamo pietà, nemmeno un secondo dopo e la pagina torna ad essere libera da insulti e cavolate.

Ma così non ritenete di essere antidemocratici?

No, più che antidemocratici noi siamo dei moderatori, misuriamo il livello della discussione, se si degenera interveniamo. Facebook ci dà la possibilità di bannare, di evitare che tutto crolli. Potete chiedere ai nostri fan più sfegatati se siamo democratici o meno. Vi risponderanno di sì! Quante volte abbiamo parlato con loro? Rispondiamo sempre ai messaggi che ci mandano, interveniamo nelle discussioni e diciamo la nostra. Noi abbiamo un rapporto con la nostra comunità. Siamo democratici e ce ne vantiamo, ma quando vengono ad insultarci invadendo i nostri spazi, lì no. Non tolleriamo 1 minuto.

Grazie per averci dato tempo.

Immagine

Annunci

17 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Arethousa
    Feb 25, 2013 @ 10:42:35

    Certo. Questa intervista è proprio una cosa meravigliosa.
    Io sono stata bannata da questa pagina della pace sociale, e non ho rivolto un solo insulto. Anzi, stavo cercando di costruire un dialogo con loro, ma il confronto non riescono a sostenerlo, e i motivi sono due:
    – essendo “eterogenei” come loro dicono, non possono criticare il Movimento 5 Stelle sui contenuti, poiché non fanno riferimento a un unico punto di vista. E di fatti le loro critiche non sono mai contenutistiche, ma legate ad aspetti esteriori e superficiali del Movimento, oppure alla persona di Beppe Grillo.
    – dicono di non accettare insulti, ma loro insultano continuamente, reputando chi vota il M5S un decerebrato a cui dovrebbe essere tolto il diritto di voto. La maggior parte di loro vota PD, come risulta da un sondaggio interno che hanno fatto, e questo non è un caso: il PD è il partito più infastidito in assoluto dal Movimento. Quindi apolitici stocazzo, se muovi una critica politica parti da un pensiero politico, altrimenti sono solo fuffe.
    La loro critica è superficiale anche per altre ragioni: il Movimento Cinque Stelle non è mai entrato in Parlamento. E laddove sia entrato (ARS, Comune di Parma) non mi risulta che abbiano fatto tanto peggio quanto i figuri che prima occupavano quelle istituzioni al loro posto. In altre parole, come fai a criticare una persona se non l’hai mai vista agire? La tua critica può muovere solo da ipotesi o illazioni.
    E in ultimo, ricevere lezioni di buon senso o intelligenza da chi vota PD o SEL (come da di vota PDL o Lega… ma loro sono in minoranza, lì dentro… ma comunque Grillo è il male assoluto, di fronte a lui anche Berlusconi è un diamante che brilla) è veramente ridicolo, visto che di CRITICHE serie a quella coalizione se ne potrebbero fare a bizzeffe… Ma ovviamente è molto peggio votare per il M5S che votare per chi ha fatto fallire la MPS. Molto peggio.

    Rispondi

    • Giuseppe Stalin
      Feb 26, 2013 @ 14:39:37

      Stai dicendo un sacco di cazzate che ti avrebbero portata in un gulag, ai bei tempi.

      Rispondi

    • riforoberto
      Mar 03, 2013 @ 13:19:35

      Si tratta di una pagina contro il M5S.
      Spiegami sinceramente il perchè diamine dovrebbero accettare che dentro ci siano grillini che fanno propaganda pro-M5S? Onestamente non credo che il ban scatti se tu, grillino/a, rispondi criticamente alle critiche, nei commenti. Ma se c’è un invasione di troll grilloidi in cerca di visibilità, nella migliore delle ipotesi, che come risposte usano sempre, e dico sempre, gli stessi slogan, beh lì il ban è dovuto, necessario.
      So che per voi è facile collocare quella pagina in un ambito politico predeterminato, anche se è incoerente da parte di un partito che rifugge ogni collocazione politica. Probabilmente quella pagina usa gli stessi mezzi del Movimento stesso, con la differenza che non c’è alcuna aspirazione da parte loro di candidare una lista in parlamento 😉 Non c’è nessun “Gargamella” o nessun “Testadamianto” dietro sette giovani interessati di politica con una testa pensante… quanto la vostra? Probabilmente… Ma dovete ancora dimostrarlo di essere realmente padroni del vostro movimento di gggente 🙂
      Ciao, Roberto.

      Rispondi

  2. Arethousa
    Feb 26, 2013 @ 18:47:26

    Bravo. Con questa tua sola frase invece, ai miei bei tempi, ti avrebbero crocifisso lungo la via Appia.

    Rispondi

  3. Arethousa
    Feb 26, 2013 @ 18:52:43

    Aggiungo: pensavo che stessi cedendo all’impiccio dell’iscrizione a questo blog per scrivere una risposta quantomeno intelligente, ma vedo che il tuo argomentare non va molto al di là di quello che caratterizza i tuoi compagni di pagina.
    Una cosa buona fatela: suggerite a Gargamella un metodo migliore per evitare di perdere anche quando vince.

    Rispondi

  4. jaycanto
    Feb 28, 2013 @ 14:15:51

    Il grave problema è che molti di voi italiani iniziano a invocare in maniera seria e composta “meno democrazia” per il vostro paese.

    Rispondi

  5. piter_86
    Mar 02, 2013 @ 21:59:54

    Perchè non ci mettete la faccia invece di fare disinformazione inutile su quella pagina? Io sono stato bannato perchè postavo notizie vere che smentivano le loro. Siete 7 macchinette a caccia della prima notizia anti-M5S e in automatico incollate nella pagina? Siete consapevoli di non essere meglio del nano in questo? Chi vi ha incaricato di costituire una pagina facebook che potrebbe fare invidia alle prime pagine di libero o il foglio? Non ci posso credere che l’abbiate fatto di vostra iniziativa perchè solo degli stupidi potrebbero fomentare tale odio.

    Rispondi

  6. piter_86
    Mar 03, 2013 @ 01:14:27

    Lorenzo Bargagli, ti rispondo qua perchè nel gruppo non posso. Lo stesso gruppo dove postavo i contenuti a cui ti riferisci nel commento… che puntualmente sono stati cancellati e io bannato. Stai attento a quello che leggi lì, valuta criticamente le fonti che utilizzano

    Rispondi

  7. Alessandro Marzini
    Mar 03, 2013 @ 09:41:15

    Stamani ho scoperto che il blog di grillo che e’ anche la casa del movimento 5 stelle mi ha bannato l’indirizzo ip dopo avermi cancellato messaggi sul blog (dopo esserre stati postati) e dopo avermi messo in blacklist tutte le email con cui scrivo. Cosa devo pensare? Premesso che ho sempre usato toni educati e civili. Se c’è qualche esponente del movimento mi risponda. Se un Beppe Grillo e Casaleggio mi banna ok, uno dovrebbe valere uno, ma quando si banna un IP impedendo di accedere al blog di grillo che e’ anche il sito del movimento, si va qualcosa di veramente grave secondo me. Non vorrei che Grillo e Casaleggio e qualche altro personaggio si sia fatto prendere troppo la mano da questi strumenti tecnologici cliccka e vai. Ho fatto un blog dove ho clonato il post di grillo http://ungrilloperlatesta.blogspot.it (mi fa’ piacere vedere che e’ primo su google se si cerca “grillo censura”), li tutti possono commentare senza censura. Curioso anche vedere che quando si leggono i commenti su grillo su google+ o facebook o youtube, li si avverte umori diversi in quanto li non e’ possibile censurare se non l’autore dell’articolo forse, comunque ci sono meccanismi diversi. Ritengo sia un dovere civile mettere in guardia da chi prende per oro colato quello che Grillo dice sulla democrazia sul voto online la piattaforma (che non c’è) per decidere tutti insieme con un click…ATTENZIONE perchè se il buongiorno si vede dal mattino, la giornata non promette bene. Grillo si chiude in un bunker con Casaleggio per decidere … COSA?!??! ma uno non vale uno? ma non doveva metterci solo la faccia e dare un po’ di visibilità? Invito tutti a riflettere, soprattutto quelli che sono in grado di farlo.

    Rispondi

  8. Giovanni Zinno
    Mar 03, 2013 @ 10:03:44

    Io sono ancora in attesa di un grillino almeno normodotato intellettualmente, capace di discutere nel merito dei fatti e non per slogan. Probabilmente esistono, ma hanno paura di parlare in pubblico perchè potrebbero dire cose gradite al resto del “branco”. Leggetevi (o rileggetevi) “La fattoria degli animali” di Orwell

    Rispondi

  9. Fabry Sweet
    Mar 03, 2013 @ 10:41:50

    ciao, sono iscritto e partecipo con grande piacere alle discussioni dello spazio “Noi che NON voteremo il Movimento 5 Stelle” su facebook, e mi auguro che questo spazio cresca e si mantenga trasversale. Perchè con Grillo vittorioso alle elezioni sento che la democrazia vacilla mentre occorre una forta risposta al populismo.

    Rispondi

  10. Trackback: Elezioni Politiche 24/25 Febbraio 2013 - Pagina 184
  11. step
    Mar 12, 2013 @ 17:17:41

    Confermo quanto scritto da Arethousa, pensavo anch’io di aver trovato un gruppo di dissenso democratico invece è il solito gruppo malizioso e autoritario. Sono stato bannato al primo post, in cui li ringraziavo per il loro spunto perchè credevo e credo ancora che fare contro informazione sia una pratica virtuosa. Loro non vogliono creare informazione, ma manipolarla per incanalare dissenso e fare successo (come tutti). Infatti appena ho riportato una notizia (la mia personale conoscenza del n.7 nella lista PD nela circoscrizione Lazio 1 Marco di Stefano) mi hanno bannato.

    Rispondi

  12. Dante Costa
    Gen 21, 2014 @ 02:15:36

    Anche io sono uno dei tanti che è stato bannato da quella pagina d’odio e violenza,dove gli insulti sono all’ordine del giorno.Aggiungo che non mi sono mai permesso mai di offendere qualcuno (a che pro?),quando provi a discutere ti insultano,senza se e senza ma…provate a mettere qualche link che smentisce un loro argomento o un qualsiasi link che tratta di qualche schifezza di qualunque partito….zac…bannato.NON puoi dialogare.Insultano e calunniano.Provate a fare ciò che ho detto (SENZA accenno di insulto) e fatemi sapere.

    Rispondi

  13. Roberto Schinco
    Feb 13, 2014 @ 16:19:15

    Io che voto 5 Stelle mi batterò sempre affinché questa Pagina esista. I controllori non sono mai abbastanza. L’unico rammarico consiste nel fatto che il Codice Comportamentale di questa Pagina vieta, giustamente; offese e volgarità. In quanto elettore dei 5 Stelle sono stato tacciato, all’interno di un Post degli Amministratori della Pagina, di ” Stupidità “. Sto cercando civilmente in mille modi di ricevere delle pubbliche scuse. Ad oggi ancora niente. Grande professionalità non c’é che dire.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: